Nazionale Under 17 Femminile, punizione troppo dura per le Azzurrine di Leandri: Italia-Germania si chiude 0-2

Dopo l’opaca partita con la Svizzera (le elvetiche hanno prevalso per 3-1) le Azzurrine di Jacopo Leandri giocano un altro tipo di gara al Centro di Preparazione Olimpica di Tirrenia affrontando la Germania. Subiscono però la seconda sconfitta consecutiva (un gol segnato contro 5 subiti), ma la prova delle ragazze italiane è però decisamente più incoraggiante rispetto a quella incolore offerta con le elvetiche.

Sotto una pioggia incessante le due squadre danno vita a un ottimo primo tempo, fatto di manovre veloci e di un gioco arioso all’insegna del dinamismo. La prima occasione è per la Germania al 10’, ma Senftl si divora la rete sola davanti a Nespolo. Al 17’ ancora Senftl si rende pericolosa in area, senza riuscire a inquadrare lo specchio della porta. Al 20’ si fa viva l’Italia con Galli che riesce a colpire di testa ma la palla finisce alta. Al 22’ ancora Germania, con Kopp che sfiora il vantaggio non sfruttando una manovra che la porta sola davanti a Nespolo. Al 25’ la più grossa occasione del primo tempo è delle Azzurrine. Asse verticale Galli-Ventriglia: la giocatrice della Roma supera anche il portiere ma sulla linea ci pensa Memminger a salvare. Al 29’Ferraresi impegna Krumme in un intervento non difficile. Al 36’ ancora Krumme brava a parare un colpo di testa di Ventriglia. Al 40’ ci prova da lontano Ferraresi, ma il suo tiro non impensierisce il portiere tedesco.

Il secondo tempo viene giocato a ritmi più bassi, perché il campo risente della pioggia battente e tra le file azzurre inizia a serpeggiare una evidente stanchezza. Al 49’ Galli sfiora di testa la rete del vantaggio. Al 57′ Pieri, infortunata, viene sostituita da Mariotti. Al 59’, davvero un po’ a sorpresa visto l’andamento della gara fino a quel momento, passa la Germania. Su calcio d’angolo battuto dalla destra Schiffart approfitta di una dormita generale della difesa azzurra e, indisturbata al centro dell’area, trafigge imparabilmente Nespolo. Al 70’ entra Romanelli per Ventriglia. Le Azzurrine accusano la fatica e la pesantezza del campo e, all’82’, subiscono la rete del raddoppio. La segna Memminger dopo un’altra indecisione difensiva. All’83’ doppio cambio per le Azzurrine, fisicamente stremate: Copelli per Bedini e Guglielmini per Rosan. Cambia poco e, dopo 5′ di recupero, la partita si chiude con la vittoria delle tedesche per 2-0

Italia-Germania 0-2 (0-0)
59’ Schiffart, 82’ Memminger

ITALIA Under 17 (3-5-22): Nespolo; Kaylia Rosan (83’ Guglielmini), Petruzziello, Lombardi; Consolini, Ferraresi, Cherubini, Bedini (83’ Copelli), Pieri (57’ Mariotti); Galli, Ventriglia (70’ Romanelli). A disp.: Bucci, Di Girolamo. Venturelli. Cavallaro, Robino, Ieva, Langella, Bertola. All.: Jacopo Leandri

👉🏿 Leandri ha convocato 23 giocatrici (15 classe 2007 e 8 classe 2008) in preparazione del Round 2 dell’Europeo, decisivo per un posto nella fase finale, in programma a maggio in Svezia. Il minitorneo si giocherà nel centro tecnico federale serbo di Stara Pazova. l’Italia debutterà domenica 10 marzo (ore 11) contro la Grecia. mercoledì 13 (14.30) il secondo impegno contro la Serbia. Sabato 16 (ore 13) quello contro l’Inghilterra.

L’elenco delle convocate.

  • Portieri: Irene Bucci (Hellas Verona), Sabrina Nespolo (Sampdoria);
  • Difensori: Lidia Consolini (Inter), Anita Di Girolamo (Roma), Emma Lombardi (Fiorentina), Claudia Petruzziello (Bayern Monaco), Arianna Pieri (Roma), Pamela Kaylia Rosan (Metz), Caterina Venturelli (Sassuolo);
  • Centrocampiste: Benedetta Bedini (Fiorentina), Anna Cavallaro (Inter), Maya Cherubini (Roma), Anna Copelli (Juventus), Stella Ieva (Roma), Gabriella Langella (Napoli Femminile);
  • Attaccanti: Alice Bertola (Sassuolo), Eleonora Ferraresi (Juventus), Giulia Galli (Roma), Alessia Guglielmini (Sassuolo), Michela Mariotti (Juventus)*, Giulia Robino (Inter), Martina Romanelli (Inter), Rosanna Ventriglia (Roma).

*convocata al posto dell’indisponibile Benedetta Santoro (Inter)

You may also like

La Nazionale Femminile Under 15 sarà anche ‘sperimentale’, ma da subito convince e sa divertire: Italia-Svizzera finisce 3-0

Alla presenza del ct della Nazionale femminile Andrea