Andata Semifinale Coppa Italia Femminile, le viola sono a tratti incontenibili: Fiorentina-Juventus termina 1-0 con merito

Al termine di una partita gagliarda, giocata a viso aperto e con ritmi sempre altissimi, la Fiorentina di Sebastian de la Fuente si aggiudica la partita di andata della Semifinale di Coppa Italia Femminile.

La Juventus deve rinunciare a tre pedine importanti. Beerensteyn e Gunnarsdottir restano a Torino per smaltire i postumi dei rispettivi infortuni. Grosso è assente in quanto impegnata con la Nazionale del Canada, e si tratta di una mancanza che pesa moltissimo per il centrocampo bianconero. La Fiorentina registra le assenze di Spinelli e Tortelli, mentre torna a disposizione Lundin.

La partita è decisa da una rete di Catena, oggi interprete di una gara di altissimo livello. Al 65’ la difesa bianconera cede alla pressione costante delle padrone di casa. Le viola approfittano di un difettoso rinvio di Salvai, conquistano la palla con Boquete che serve Longo, la sfera arriva a Catena che ci prova due volte e, al secondo tentativo, batte l’incolpevole Aprile.

La Fiorentina, ben disposta in campo dall’ottimo de la Fuente e volitiva come sempre, ha disputato una prova di gruppo di grande spessore. Ogni giocatrice ha dato il suo significativo e personale apporto a questa importante vittoria. Va però sottolineata la prestazione davvero monumentale della solita Boquete.

La Juventus è apparsa oggi opaca e poco incisiva in attacco, con una Girelli assai in ombra specie in fase di finalizzazione del gioco. La migliore del lotto è stata Sofia Cantore, combattiva e dinamica, mentre le altre sono apparse tutte sotto tono sia sotto l’aspetto del gioco sia in quanto a tenuta atletica. Montemurro avrà il suo daffare per ribaltare a Biella il risultato la prossima settimana.

Da registrare la presenza di un pubblico numeroso e entusiasta che ha moltiplicato l’effetto Viola Park e ha sostenuto con un tifo ad alta tensione le giocatrici gigliate: una spinta non da poco per questa importate vittoria.

Fiorentina – Juventus Women 1-0  (0-0)
65′ Catena

FIORENTINA (4-2-3-1): Baldi; Erzen, Georgieva, Agard, Faerge; Severini, Johansdottir (67′ Cinotti); Janogy (81′ Mijatovic), Boquete, Catena (90′ Bellucci); Longo (81′ Lundin). A disp. Schroffenegger, Parisi, Russo, Toniolo, Tucceri Cimini. All. Sebastian De La Fuente.

JUVENTUS (4-2-3-1): Aprile; Lenzini, Calligaris, Salvai, Boattin; Caruso, Palis; Cantore (67′ Thomas), Echegini (71′ Nystrom), Garbino (71′ Bonansea); Girelli. A disp. Peyraud-Magnin, Gama, Cascarino, Pelgander, Cafferata, Bragonzi. All. Joe Montemurro

La foto è tratta dal Facebook Ufficiale della ACF Fiorentina

You may also like

Serie B Femminile, dopo la 25a giornata Lazio sempre più sola: è fuga per la vittoria?

Al termine della 25ª giornata di Serie B,