Nazionale Under 19 Femminile, il passaggio alla fase finale diventa molto arduo: davvero “lo 0-0 lascia tutto aperto”?

Non inizia nel modo sperato il cammino della Nazionale Under 19 Femminile nel Round 2 di qualificazione al Campionato Europeo. Per i dettagli e le considerazioni generali sull’andamento della partita rinviamo a 👉🏾 cronaca e tabellino.

Secondo il commento che Selena Mazzantini ha rilasciato al sito della Figc “lo 0-0, in ogni caso, lascia tutto aperto in ottica qualificazione”. La realtà ci sembra diversa, a essere del tutto onesti.

Il pareggio a reti bianche con il quale si è chiusa a Oeiras la partita con il Portogallo, in aggiunta alla concomitante e agevole vittoria dell’Inghilterra contro la Svizzera, complica molto le cose alle Azzurrine. Non va dimenticato, infatti, che passerà il turno solo la prima classificata del girone.

Ha certamente pesato l’assenza in attacco della squalificata Pellegrino Cimò (la giocatrice della Roma si portava dietro dal Round 1 un turno di stop), nonostante la volitiva prova di Sciabica che ha messo in mostra tutto il talento di cui dispone giocando con animosità in ogni zona del campo.

Non ha convinto neppure lo schieramento a tre della difesa, che ha esposto Mustafic a numerosi rischi considerata la netta prevalenza territoriale delle lusitane soprattutto nel secondo tempo.

Nel complesso, nessuno dei tre reparti si è mostrato secondo noi all’altezza della situazione, visto anche che il Portogallo non è certo una Nazionale composta da fenomeni.

Il destino delle Azzurrine, a questo punto, non è più solo nelle mani delle ragazze di Mazzantini. Perchè ciò avvenisse, l’Italia avrebbe dovuto iniziare con il piede giusto e conquistare al debutto i tre punti che erano alla sua portata in rapporto all’effettiva consistenza delle avversarie.

La qualificazione alla fase finale sarà invece legata a un complicato incastro di risultati, che dovranno giocoforza essere favorevoli alle nostre ragazze. Senza contare che nell’ultima giornata le Azzurrine affronteranno la forte Inghilterra, non a torto considerata la favorita del girone nei pronostici della vigilia.

Speriamo, in tutta sincerità, di essere smentiti da uno sviluppo degli eventi che ci sia favorevole.

You may also like

La Nazionale Femminile Under 15 sarà anche ‘sperimentale’, ma da subito convince e sa divertire: Italia-Svizzera finisce 3-0

Alla presenza del ct della Nazionale femminile Andrea