Connect with us

Pubblicato

il

Il portavoce del grande disagio in cui versa il mondo del calcio non professionistico per la mancata messa a punto di un protocollo sanitario adeguato, che non asfissi un comparto già precario dal punto di vista economico e organizzativo,  è stato il presidente della Lega Nazionale Dilettanti.

Cosimo Sibilia non l’ha certo mandata a dire: “Dopo il protocollo FIGC per la ripresa e per gli allenamenti del 5 giugno scorso, nonostante i nostri solleciti nelle sedi opportune, non c’è al momento alcuna indicazione ufficiale per lo svolgimento di gare e campionati”.

Mentre il mondo amatoriale è ripartito, assegnando i controlli alle regioni di competenza, il calcio dilettantistico è ancora fermo al palo. Osserva acutamente Sibilia: “Assistiamo al paradosso per cui lo sport amatoriale è ripreso, con la responsabilità demandata alle regioni, e il calcio dilettantistico non sa come e quando ripartire. Serve un protocollo sanitario adeguato e che si arrivi rapidamente ad una soluzione”.

La Serie A femminile, categoria non ancora professionistica si badi bene, è in grande affanno. La partenza del campionato incombe. Giovedì 6 agosto sarà diramato il calendario  >>> LEGGI QUI

La partenza è fissata fra tre settimane, il 22 agosto, ma la questione del protocollo sanitario per le partite è ancora al palo.  Alla Serie A Femminile serve un protocollo sanitario conforme al suo modello organizzativo, che ha un’impronta ancora non professionistica anche se molto professionale come è riconosciuto da tutti.  

Sarebbe utile (necessaria?) una presa di posizione dei club e della  Divisione Femminile guidata da Ludovica Mantovani. E però segnali in questo senso, ancora, non si intravedono. La situazione resta pericolosamente in stallo.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi