Connect with us

Pubblicato

il

Luisa Pugnali (nella foto), nata ad Assisi il 20 marzo 1994, da quest’anno veste la maglia neroverde della Florentia San Gimignano.

È arrivata dal Sassuolo Femminile. I colori della casacca sono restati paradossalmente gli stessi. È un’attaccante di razza e di lungo corso. Vanta un palmarès prestigioso. Ha giocato anche con il Grifo Perugia (134 partite e 60 reti dal 2008 al 2016) , il San Zaccaria, la Roma Femminile e il Sassuolo Femminile

Nel campionato di Serie A 2014-15, Pugnali vestiva la maglia del Riviera di Romagna. Il club nacque il 5 luglio 2010 dalla fusione tra la A.C.F.D. CMC Dinamo Ravenna e la A.S.D. Cervia C.F. (entrambe militanti – al momento della fusione – nell’allora campionato di Serie A2).

Il 4 ottobre 2014 si giocò la prima di campionato tra Riviera di Romagna e Orobica (vecchia conoscenza del calcio femminile, retrocessa quest’anno in serie B).

La partita si chiuse con il risultato di 7-0 per le padrone di casa (per la cronaca, il Riviera di Romagna si aggiudicò anche la gara di ritorno per 3-0). In quella gara la giovanissima Luisa Pugnali, allora diciannovenne, mise a segno quattro reti in una volta sola.

Un exploit di cui si sono rese capaci alla prima di campionato – passando in rassegna gli ultimi dieci campionati della massima serie nazionale femminile oggi guidata da Ludovica Mantovani – solo altre tre giocatrici. Si tratta di Sodini (2012-13), Clelland (2016-17) e Giacinti (2018-19).

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali13 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi