Connect with us
Eleonora Celestini

Pubblicato

il

Milan Femminile-Pink Bari è in programma sabato 5 settembre al Vismara (calcio d’inizio ore 17,45). Sulla carta le rossonere sembrano godere del favore del pronostico.

Il Milan guida la classifica a punteggio pieno (appaiata a Juventus Women e Fiorentina) con 6 reti segnate contro zero al passivo. La differenza reti rimarca il grande equilibrio fra i vari reparti. All’esordio la squadra di mister Ganz ha superato di misura al Vismara una coriacea Florentia San Gimignano. Di Longo, giovane promessa del 2000, la rete che ha regalato i primi tre punti del torneo. La vittoria esterna sul campo del San Marino Academy (5-0 il largo risultato finale) lascia il tempo che trova, considerato il notevole imbarazzo con cui le titane sono arrivate a questa gara dopo il disastroso risultato di Empoli. Certo è che, nel primo quarto d’ora giocato con le neroverdi di San Gimignano guidate da mister Carobbi, le ragazze di Ganz hanno prodotto un gran gioco e sprecato molte facili occasioni. Giacinti sembra ancora alla ricerca della forma migliore ma Dowie e Grimshaw si fanno rispettare, eccome. Anche Agard si è messa a segnare. Le basi per ripetere il grande campionato dello scorso anno ci sono tutte.

La Pink Bari (3 punti in classifica, 1 rete segnata e 2 subite) è una squadra scorbutica che venderà cara la pelle. Dopo il positivo esordio in casa con il Napoli (vittoria di rigore grazie a Manno), le pugliesi di Cristina Mitola sono state messe dal calendario di fronte a due trasferte che definire proibitive è quasi un eufemismo. Con la Roma le cose non sono andate troppo bene. Con il Milan, che viaggia con il vento in poppa in testa alla classifica, le previsioni della vigilia pendono a favore delle rossonere. Né potrebbe andare diversamente, sulla base delle statistiche e dell’analisi delle rispettive rose. Ma il bello del calcio sta proprio nel fatto che sa regalare sorprese a non finire. Quindi, occhi ben aperti.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 giorni fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni3 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film