Serie A Femminile, la Samp si prende il titolo della Florentia

Adesso è ufficiale. La Florentia San Gimignano dà l’addio al campionato di Serie A Femminile. Al suo posto subentra il club doriano.

Oggi Tommaso Bacagli, presidente e amministratore unico della Società Florentia San Gimignano ha annunciato la cessione del titolo della società di calcio femminile alla Sampdoria di Massimo Ferrero.

Dopo un mese di notizie rimbalzate su internet ed i social ha voluto ufficializzare la sua posizione: “E’ ufficiale l’accordo con per la vendita del nostro titolo sportivo, dopo la pandemia: non voglio trovare scuse, è stata da me valutata l’opportunità. È stato un passaggio dovuto ad una società blasonata come la Sampdoria, vorrei ringraziare tutte le persone che hanno partecipato a questa causa, il calcio per me non è finito, anzi, rincomincia oggi. Adesso attendiamo il nulla-osta della Federazione per avere l’ufficialità di questo accordo“.

Nei giorni scorsi tutta San Gimignano aveva protestato contro la cessione della società e il sindaco Andrea Marrucci aveva anche scritto una lettera alla FIGC per opporsi alla decisione. Tentativi vani, la società di calcio femminile passa ora sotto il controllo di Massimo Ferrero.

 

You may also like

Roma Femminile e ‘meglio gioventù’: per il Sassuolo convocata Flavia Evangelisti (2006) della Under 17 Nazionale

La Roma ha diramato la lista delle convocate