Fra Juventus Women e Pomigliano Femminile finisce 3-0

La Juventus Women di Joe Montemurro affronta il Pomigliano nella prima giornata di Serie A femminile. La squadra bianconera riparte anche quest’anno dal classico 4-3-3, ma l’allenatore sceglie di fare un po’ di turnover. Panchina per la capitana Sara Gama. Al suo posto dal primo minuto c’è Lenzini, tornata dal prestito al Sassuolo. A sinistra debutto per la nuova arrivata Nilden. A centrocampo resta fuori dall’undici iniziale Zamanian, che ha giocato titolare nel playoff di Champions League. Nella formazione iniziale schierata dal Pomigliano ci sono tanti nuovi acquisti, tra cui  Panzeri e Ippolito che arrivano in prestito proprio dalla Juventus.

➡️ QUI Calciomercato e Rosa (con numeri di maglia) Juventus Women

➡️ QUI Calciomercato e Rosa (con numeri di maglia) Pomigliano Femminile

Le bianconere battono il Pomigliano 3-0, grazie alla rete di Martina Rosucci e alla doppietta di una fenomenale Aurora Caruso. I gol delle centrocampiste sopperiscono alla mancata finalizzazione di Girelli e Bonansea, che stavolta restano a secco. Il Pomigliano non riesce a replicare la vittoria ina amichevole. La Juventus parte alla grande e si conferma anche quest’anno la squadra da battere.

Juventus Women-Pomigliano Femminile 3-0 (1-0)

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lundorf, Lenzini, Salvai, Nilden; Caruso, Rosucci (65′ Zamanian), Cernoia (85′ Beccari); Bonansea (70′ Boattin), Girelli (65′ Staskova), Hurtig (65′ Bonfantini). A disp: Aprile, Hyyrynen, Gama, Pedersen. All. Montemurro.

POMIGLIANO FEMMINILE (4-4-2): Cetinja, Fusini, Panzeri, Schioppo, Luik, Ippolito (55′ Salvatori), Vaitukaityte, Moraca (67′ Ferrario), Tudisco, Cox, Banusic. A disp: Russo, Apicella, Varriale, Puglisi, Massa, Lombardi, Ferrandi. All. Tesse. 

Marcatrici: 8′ Rosucci, 54′ e 83′ Caruso

Fonte Foto: Pomigliano Femminile Facebook

You may also like

Sassuolo Femminile, le due deludenti sessioni di calciomercato affossano Piovani?

I numeri non mentono mai. Il Sassuolo di