Connect with us

Pubblicato

il

La Juventus Women di Joe Montemurro affronta il Pomigliano nella prima giornata di Serie A femminile. La squadra bianconera riparte anche quest’anno dal classico 4-3-3, ma l’allenatore sceglie di fare un po’ di turnover. Panchina per la capitana Sara Gama. Al suo posto dal primo minuto c’è Lenzini, tornata dal prestito al Sassuolo. A sinistra debutto per la nuova arrivata Nilden. A centrocampo resta fuori dall’undici iniziale Zamanian, che ha giocato titolare nel playoff di Champions League. Nella formazione iniziale schierata dal Pomigliano ci sono tanti nuovi acquisti, tra cui  Panzeri e Ippolito che arrivano in prestito proprio dalla Juventus.

➡️ QUI Calciomercato e Rosa (con numeri di maglia) Juventus Women

➡️ QUI Calciomercato e Rosa (con numeri di maglia) Pomigliano Femminile

Le bianconere battono il Pomigliano 3-0, grazie alla rete di Martina Rosucci e alla doppietta di una fenomenale Aurora Caruso. I gol delle centrocampiste sopperiscono alla mancata finalizzazione di Girelli e Bonansea, che stavolta restano a secco. Il Pomigliano non riesce a replicare la vittoria ina amichevole. La Juventus parte alla grande e si conferma anche quest’anno la squadra da battere.

Juventus Women-Pomigliano Femminile 3-0 (1-0)

JUVENTUS WOMEN (4-3-3): Peyraud-Magnin; Lundorf, Lenzini, Salvai, Nilden; Caruso, Rosucci (65′ Zamanian), Cernoia (85′ Beccari); Bonansea (70′ Boattin), Girelli (65′ Staskova), Hurtig (65′ Bonfantini). A disp: Aprile, Hyyrynen, Gama, Pedersen. All. Montemurro.

POMIGLIANO FEMMINILE (4-4-2): Cetinja, Fusini, Panzeri, Schioppo, Luik, Ippolito (55′ Salvatori), Vaitukaityte, Moraca (67′ Ferrario), Tudisco, Cox, Banusic. A disp: Russo, Apicella, Varriale, Puglisi, Massa, Lombardi, Ferrandi. All. Tesse. 

Marcatrici: 8′ Rosucci, 54′ e 83′ Caruso

Fonte Foto: Pomigliano Femminile Facebook

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni6 ore fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film