Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Femminile Under 17 è tornata oggi pomeriggio a disputare una gara ufficiale dopo oltre un anno e mezzo di stop forzato a causa della pandemia. L’ultima volta le Azzurrine erano scese in campo nel febbraio 2020 a Lisbona per un’amichevole con il Portogallo, Poi è arrivato il Covid e il pallone è finito in soffitta.

A Novarello un’Italia formata da ragazze nate nel 2005 e 2006, al loro debutto su un palcoscenico internazionale, ha iniziato il nuovo corso pareggiando 0-0 con la Svizzera la prima delle due amichevoli in programma con le pari età elvetiche. al 10’ della ripresa il capitano Noa Linn Munger ha esaltato i riflessi di Giulia Zaghini, portiere del San Marino festeggiata dalle compagne come se avesse segnato un gol (nella foto)

“La nostra è una squadra tutta nuova – sottolinea il tecnico Nazzarena Grilli – per tutte le ragazze era la prima gara internazionale ed erano ovviamente emozionatissime. Di fronte avevamo una nazionale molto organizzata: alcune cose le abbiamo fatte bene, altre meno, quel che è certo è che dobbiamo lavorare tanto perché le qualificazioni europee sono alle porte. Ho tratto indicazioni molto utili, questa gara ci servirà per il futuro”.

E venerdì alle 10.30 sempre a Novarello andrà in scena il secondo test con la Svizzera, altri novanta minuti preziosi in vista della prima fase di qualificazione al Campionato Europeo che dal 22 al 28 ottobre vedrà l’Italia affrontare le padrone di casa della Svezia, la Francia e il Galles.

Fonte testo e foto: Figc Femminile

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi