Lazio Women, per la Morace un’impresa scollarsi dal fondo

Al termine della terza giornata la Lazio Women di Carolina Morace è ferma a quota zero nella classifica della Serie A Femminile.

Una partenza da film horror per la squadra cara al presidente Claudio Lotito. Suggellata dalla grandinata di reti subita per mano del Milan Femminile di Ganz nell’ultima gara interna giocata a Formello.

Il club biancoceleste è alla ricerca del riscatto. In questo senso la sosta per le partite che la Nazionale Femminile giocherà con Moldova e Croazia, arriva come la manna dal cielo.

L’ora del riscatto è fissata per la quarta di campionato, in programma ancora al “Fersini”. Avversaria di turno la Fiorentina Femminile di di Patrizia Panico. Le viola sono assetate di punti quanto e come le capitoline. Si annuncia un incontro al calor bianco.

La settimana successiva Morace e compagnia andranno a far visita al Sassuolo Femminile di Piovani, squadra in grande ascesa che veleggia in testa alla classifica a punteggio pieno grazie alle reti delle due attaccanti Clelland e Cantore.

Infine arriverà a Formello il Pomigliano Femminile, che pure è un concorrente diretto della salvezza e non regalerà niente. Ci sarà senz’altro da lottare con le campane, che non mollano mai e hanno appena cambiato allenatore.

Un trittico di gare molto complicate, due delle quali quasi impossibili, che ci dirà se la Lazio Women è in grado di uscire dal tunnel nel quale è finita.

You may also like

Roma Femminile e ‘meglio gioventù’: per il Sassuolo convocata Flavia Evangelisti (2006) della Under 17 Nazionale

La Roma ha diramato la lista delle convocate