Connect with us

Pubblicato

il

L’Allianz Stadium sarà la cornice d’eccezione. Spinta dal calore di circa 20mila tifosi, la Juventus Women è pronta a vivere la sua notte magica. Stasera alle 21 le bianconere scenderanno in campo per sfidare il Chelsea nel secondo match della fase a gironi della UEFA Women’s Champions League. La gara – così come tutte le altre della competizione – sarà visibile in diretta su Dazn e gratuitamente sul canale YouTube della piattaforma streaming.

Le ragazze allenate da mister Joe Montemurro, da quest’anno nella top 16 del calcio continentale, sono al comando della classifica del Gruppo A. Dopo la netta vittoria con il Servette, vorranno dimostrare il proprio valore anche contro le vice campionesse d’Europa, reduci dal 3-3 casalingo nella gara d’esordio contro il Wolfsburg.

Contro la danese Harder, premiata dalla UEFA come miglior calciatrice delle stagioni 2017/18 e 2019/20, e le altre 4 Blues che come lei sono state inserite nell’elenco delle candidate alla vittoria del Pallone d’Oro 2021 (Kerr, Eriksson, Fleming e Kirby) servirà la partita perfetta.

“Crediamo nel nostro gioco, ma sappiamo che questa gara andrà affrontata con coraggio – ha dichiarato in conferenza stampa Joe Montemurro – Per noi stare a questo livello è fondamentale, e stasera capiremo dove siamo e dove e come possiamo crescere. sarà una gara spettacolare, che metterà a confronto due squadre che vogliono giocare ai livelli più alti. Vedrete alcune fra le migliori giocatrici del mondo, e spero che sarà un grande manifesto per la crescita del nostro sport”.

Dopo le parole del tecnico sono arrivate anche quelle della capitana Gama, apparsa carica, concentrata e desiderosa di regalare ai tifosi bianconeri una serata indimenticabile: “Abbiamo fatto tanto finora, ma adesso vogliamo goderci al massimo questa fase a gironi e andare più lontano possibile, perché il gap è diminuito. Abbiamo già vinto partite di questo livello, questo girone è bellissimo e vogliamo giocarcela fino alla fine”.

Fonte testo e foto: Figc Femminile

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi