Nazionale Femminile U19: per l’Italia decisiva la gara con la Norvegia

L’Italia Femminile Under 19 dimostra tutta la sua forza, anche in una gara che alla vigilia poteva sembrare molto semplice, ma che in realtà nascondeva diverse insidie.

Contro l’Azerbaigian le Azzurrine trionfano per 9-0, dimostrando di saper aggirare bene le difese corpose e molto basse, ma soprattutto vincendo con un parziale maggiore rispetto a quello inflitto dalla Norvegia alle stesse Azere.

Sbardella contro l’Azerbaigian cambia 8 delle 11 ragazze partite titolari contro la Polonia, mantenendo nella formazione iniziale Passeri e le due attaccanti esterne, Pfattner e Arcangeli. Di seguito i tabellini con le formazioni schierate nelle due gare.

ITALIA-Polonia (4-0): Soggiu (5’ pt Gilardi); Battistini (38’ st Corelli), Passeri, Massimino, Pellinghelli; Pavan (30’ st Bertucci), Giai (38’ st Mariani), Ferrara; Arcangeli, Beccari, Pfattner (30’ st Colonna). A disp.: Beretta, Cochis, Larenza, Musolino. All.: Sbardella

ITALIA-Azerbaigian (9-0): Beretta; Passeri, Larenza, Massimino (1’st Battistini), Bertucci; Mariani (39’ st Ferrara), Musolino (22’st Pavan), Colonna; Pfattner (1’st Corelli), Cochis, Arcangeli (1’st Beccari). A disp.: Gilardi Au., Gilardi As., Pellinghelli, Giai. All.: Sbardella

▶️ Martedì ad Abano Terme (calcio d’inizio ore 15, diretta tv su RaiSport canale 57) proprio contro le Scandinave le ragazze di Sbardella si giocheranno il primo posto nel girone; anche in virtù delle nove reti realizzate questo pomeriggio, le Azzurrine avranno dalla loro 2 risultati su 3 per chiudere davanti a tutti il proprio raggruppamento.

Gruppo 7: risultati, calendario e classifica

Mercoledì 20 ottobre
Norvegia-Azerbaigian 7-0
Polonia-ITALIA 0-4

Sabato 23 ottobre
ITALIA -Azerbaigian 9-0
Norvegia-Polonia 3-1

Martedì 26 ottobre
Azerbaigian-Polonia (Maserà di Padova, Campo Comunale, ore 15)
ITALIA -Norvegia (Abano Terme, Stadio di Monteortone, ore 15)

Classifica: ITALIA e Norvegia 6 punti, Polonia e Azerbaigian 0

You may also like

Serie B Femminile, 10a giornata: la Ternana è decisa a restare in scia

La prova del nove della Lazio, il desiderio