Connect with us

Pubblicato

il

La Serie A femminile è davvero un’isola felice? È l’isola che non c’è di Peter Pan? Crediamo di si. Il movimento rosa ha reso concreta, nel tempo, quella che Eduardo Galeano chiamava “l’arte dell’imprevisto” del mondo pallonaro. È accaduto grazie a un filone inesauribile di belle ‘storie’. Scritte in un passato lontano, ma anche in un’epoca recente.

Queste belle ‘storie’ bisogna continuare a raccoglierle e raccontarle. Per il calcio femminile crescere significa anche riuscire a occupare uno spazio nell’immaginario collettivo, a catturare l’interesse della gente. Due fattori decisivi, a nostro parere, per assicurare una sostenibilità futura al movimento che sia non solo economica

Quando siete felici, fateci caso” è un libro di Kurt Vonnegut che ci aiuta – con una voce che resta modernissima nonostante il trascorrere del tempo – a leggere il mondo in maniera critica e anche rivoluzionaria ⏩ LinkedIn.

Per il sistema calcio femminile questa è una fase di felicità. La Serie A, finalmente, ha ampia visibilità televisiva (ma non ancora mediatica in senso lato). Si appresta ad attraversare il guado, epocale, verso il professionismo.

Quando le cose vanno bene e tutto fila liscio, fermatevi un attimo, per favore, e dite a voce alta: ‘Cosa c’è di più bello di questo?’ Fatene il vostro motto”, sostiene a ragione Kurt Vonnegut.

È quanto consigliamo di fare alla Serie A femminile. Raccontarsi, soprattutto alle giovani generazioni che rappresentano il futuro del calcio. Mescolarsi con la gente, per condividere la magia che ne sottende la storia.

Allora si che potrebbe diventare, per i tifosi e non solo, l’isola che non c’è.

Quella che nel calcio maschile si è dissolta, travolta da un business sempre più iperattivo e intrusivo che ha frantumato tutti i fondamentali di questo sport bellissimo.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi