Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Femminile Under 23 pareggia 0-0 con il Portogallo nell’ultima amichevole dell’anno, disputata alla ‘Cidade do Futebol’ di Oeiras.

Se giovedì con la Svezia ⏩ leggi QUI le Azzurrine erano state trafitte solo nei minuti di recupero, stavolta Roberta Aprile è riuscita a mantenere la porta inviolata. L’Italia può comunque recriminare per non essere riuscita a concretizzare diverse occasioni da rete.

Per il match con le portoghesi il tecnico Selena Mazzantini ha puntato su dieci undicesimi della formazione scesa in campo con la Svezia. Unica novità Sofia Colombo schierata al posto di Melissa Bellucci, costretta al forfait da un virus influenzale che ha debilitato più di una calciatrice azzurra.

L’Italia ha corso pochi rischi, sfiorando il vantaggio nel primo tempo con Tecla Pettenuzzo e Asia Bragonzi per poi andare vicina al gol anche nella ripresa, quando le occasioni migliori sono capitate sui piedi di Mirian Longo e Michela Giordano.

“Siamo in crescita – il commento di Mazzantini – e questa partita conferma che stiamo andando nella giusta direzione. Le ragazze sono state molto brave, abbiamo espresso un bel gioco e ci è mancata giusto un po’ di precisione sotto porta. Nel secondo tempo ho avuto modo di vedere qualche giovane come Giordano e Silvioni, anche le subentrate hanno giocato bene”.

L’elenco delle convocate.

Portieri: Roberta Aprile (Juventus), Gloria Ciccioli (Empoli), Nicole Lauria (Sassuolo);
Difensori: Federica Cafferata (Fiorentina), Aurora De Rita (Empoli), Michela Giordano (Sampdoria), Beatrice Merlo (Inter), Benedetta Orsi (Sassuolo), Angela Passeri (Inter), Tecla Pettenuzzo (Roma), Bianca Vergani (Inter);
Centrocampiste: Melissa Bellucci (Empoli), Benedetta Brignoli (Sassuolo), Martina Brustia (Inter), Michela Catena (Fiorentina), Sofia Colombo (Napoli), Alice Regazzoli (Inter);
Attaccanti: Sara Baldi (Fiorentina), Asia Bragonzi (Empoli), Miriam Longo (Milan), Gloria Marinelli (Inter), Margherita Monnecchi (Fiorentina), Ludovica Silvioni (Empoli Ladies).

Fonte testo e foto: Figc

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi