Connect with us

Pubblicato

il

La Nazionale Femminile Under 19 è travolgente, è un’Italia che ‘dipinge calcio’ quella vista sul campo di Abano Terme. Inizia come meglio non avrebbe potuto il secondo turno di qualificazione agli Europei femminili under 19.

Nella prima partita del ‘Round 2’ le Azzurrine si impongono con un roboante 6-0 sulle pari età della Bosnia, lanciando un chiaro segnale sulla strada verso la fase finale, che si disputerà a partire dal 27 giugno in Repubblica Ceca.

Trame ben assortite hanno caratterizzato tutta la partita dell’Italia, con un gioco di squadra che ha messo ancor più in evidenza le grandi qualità individuali delle ragazze di Sbardella  >>>  la grande impresa realizzata nel 2014 al Mondiale in Costarica con le giovani della Nazionale Under 17.

“Il risultato – ha sottolineato a fine gara il tecnico azzurro, visibilmente soddisfatto – è arrivato con maturità e sicurezza. Quando si allenano le squadre giovanili, è questa la soddisfazione maggiore: che le ragazze conoscano bene i princìpi del gioco e che li facciano loro, riproponendoli concretamente sul campo. Veder fare questo ci riempie di gioia”.

Sabato (calcio d’inizio ore 14,30, diretta streaming sul sito figc.it) la sfida contro l’Ungheria potrebbe già assumere i contorni della partita decisiva per il passaggio del turno: nell’altro match del girone, infatti, le ragazze magiare hanno superato per 2-1 la Svizzera e, con un solo pass in palio per la fase finale tra le quattro squadre presenti nel raggruppamento, un’eventuale vittoria nella prossima gara potrebbe rivelarsi determinante per volare in Repubblica Ceca.

Round 2, Gruppo 5: risultati, calendario e classifica

Mercoledì 6 aprile
Ungheria-Svizzera 2-1 (2’pt Sali, 3’st Lelovics, 14’st Li Puma (S))
ITALIA-Bosnia ed Erzegovina 6-0

Classifica: ITALIA e Ungheria 3 punti, Svizzera e Bosnia ed Erzegovina 0

Sabato 9 aprile
Svizzera-Bosnia ed Erzegovina (ore 12, impianto sportivo ‘S. Francesco’ a Curtarolo)
ITALIA-Ungheria (ore 14.30, Stadio di Monteortone ad Abano Terme – diretta streaming su figc.it)

Martedì 12 aprile
Bosnia ed Erzegovina-Ungheria (ore 14.30 – Stadio di Monteortone ad Abano Terme)
ITALIA-Svizzera (ore 14.30, stadio ‘Euganeo’ di Padova – diretta streaming su RaiPlay)

Fonte testo e foto: Figc

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi