Lazio Women: una vittoria a Pomigliano renderebbe tutto possibile?

La Lazio Women di Massimiliano Catini ha messo il turbo. Si è trasformata in una sorta di mina vagante.

A causa di un inizio di stagione orribile, la squadra capitolina si trova confinata al penultimo posto della classifica di Serie A Femminile con 11 punti.

Una posizione che non corrisponde affatto al valore attuale delle giocatrici, al rendimento dimostrato nelle ultime giornate e ai meriti di un allenatore tosto (che ha avuto solo il torto di subentrare in corsa su una panchina bollente).

Se le biancocelesti dovessero azzeccare una vittoria in casa del Pomigliano Femminile di Manuela Tesse nel recupero in programma sabato prossimo, come certamente si impegneranno a fare spendendo ogni energia possibile, si spalancherebbero scenari del tutto particolari.

Visentin e socie si porterebbero infatti a -4 dalla quota salvezza (posizione attualmente occupata dalla Fiorentina Femminile di Patrizia Panico) e ridurrebbero a -5 il distacco dal Pomigliano (che resterebbe, forse e comunque, troppo fuori dalla loro portata).

Lo stesso non si può dire, però, per le viola. Catini avrebbe ancora 9 punti a disposizione per tentare un aggancio che, al momento, sembra improbabile. Ma non è impossibile, sulla carta.

Il calcio è un gioco magico e misterioso, dove tutto può succedere. Il rebus salvezza è ancora da risolvere. La parola, come sempre, passa al campo.

You may also like

Serie A Femminile: il programma della 11a giornata

▶️ L’11ª giornata si aprirà sabato alle 12.30 con Pomigliano-Sampdoria.