Superlega Serie A Femminile, iscrizioni stagione 2022-23: adempimenti economici e finanziari

REQUISITI ECONOMICO FINANZIARI

Le società devono, entro il termine del 20 giugno 2022, depositare:

  • copia del bonifico relativo al versamento delle tasse di iscrizione e dell’acconto spese partecipazione attività (tesseramento, assicurazione, ammende, tasse reclamo, etc.), secondo gli importi di seguito indicati:

-Campionato Nazionale di Serie A9.000,00 (Totale)
Tassa di iscrizione al Campionato € 6.000,00
Acconto spese partecipazione attività € 3.000,00

-Campionato Nazionale Primavera
Tassa di iscrizione società Serie A € 1.000,00 (Totale)

  •  copia della fideiussione a prima richiesta dell’importo di euro 80.000,00, rilasciata da: a) banche che figurino nell’Albo delle Banche tenuto dalla Banca d’Italia; b) società assicurative che: b1) siano iscritte nell’Albo IVASS; b2) siano autorizzate all’esercizio del ramo 15 (cauzioni) di cui all’art. 2, comma 3 del Codice delle assicurazioni private; b3) abbiano un rating minimo Baa2, se accertato da Moody’s o BBB se accertato da Standard & Poor’s o BBB se accertato da Fitch ed abbiano pubblicato il documento SFCR con indice di solvibilità non inferiore a 1,3. Il rating deveessere detenuto direttamente dalla società emittente la fideiussione; b4) in assenza del documento SFCR sopra richiamato, abbiano un rating minimo A3 se accertato da Moody’s o A- se accertato da Standards & Poor’s o A- se accertato da Fitch. Il rating deve essere detenuto direttamente dalla società emittente la fideiussione; c) società iscritte all’Albo Unico ex art. 106 TUB che abbiamo un capitale sociale non inferiore a euro 100.000.000,00. Nel caso in cui la garanzia sia stata emessa e sottoscritta digitalmente, le società dovranno depositare la stessa, anche a mezzo posta elettronica certificata, allegando il documento sottoscritto digitalmente. Il modello tipo della garanzia sarà reso noto dalla F.I.G.C., con separata comunicazione. L’originale della garanzia dovrà essere tempestivamente depositato presso la Segreteria della Divisione Calcio Femminile. Nel caso in cui la garanzia sia stata emessa e sottoscritta digitalmente, le società dovranno depositare la stessa, anche a mezzo posta elettronica certificata, allegando il documento sottoscritto digitalmente. Il modello tipo della garanzia sarà reso noto dalla F.I.G.C., con separata comunicazione. L’originale della garanzia dovrà essere tempestivamente depositato presso la Segreteria della Divisione Calcio Femminile. In sostituzione della predetta garanzia le società potranno effettuare un versamento di pari importo, mediante bonifico bancario intestato alla F.I.G.C., depositando la relativa copia.
  • certificazione di assenza di debiti sportivi al 31 maggio 2022 nei confronti della F.I.G.C. e di società affiliate alla F.I.G.C
  • dichiarazione attestante il pagamento di tutte le somme dovute fino al 31 maggio 2022 compreso ai tesserati con accordi economici regolarmente depositati. La relativa documentazione comprovante l’avvenuto pagamento degli importi dovuti sarà oggetto di verifica da parte della FIGC. La pendenza di contenziosi non rileverà quale causa di esclusione degli emolumenti dall’ammontare complessivo dovuto, fino a quando non intervenga a riguardo una pronuncia anche cautelare.

You may also like

Serie A Femminile, 11a: nel fango del Breda la Juventus batte l’Inter 2-0

Il big match del sabato dell’11ª giornata di