Nazionale Femminile Under 17, seconda sconfitta per le Azzurrine: Irlanda-Italia termina 1-0

IrlandaItalia 1-0 
25′ Fitzgerald

Italia Under 17 (4-3-3): Mustafic; Pieri, Cocino, Gemmi, Gallo (76′ Viesti); Calegari, Testa (90′ Donolato), Zamboni; Sciabica, Girotto (76′ Ventriglia), Pizzuti (81′ Agazzi). A disp: Di Nallo, Razza, D’Elia, Venturini. All. Jacopo Leandri

* * * * * * * * * * * * * * *

La Nazionale Femminile Under 17 di Jacopo Leandri (nella foto), dopo la sconfitta con le padrone di casa della Francia per 3-1 nella partita del debutto >> cronaca e tabellini, affronta la seconda gara della seconda fase della Lega A – Gruppo 5 del Campionato Europeo di categoria.

Di fatto la sconfitta con le francesi estromette le Azzurrine dalla partecipazione alla fase finale dell’Europeo, in quanto è sulla carta problematico che una squadra forte come quella transalpina possa accusare battute d’arresto contro la altre due avversarie del girone. Per di più giocando in casa.

L’Italia è attesa oggi dall’impegno contro l’Irlanda (ore 13, stadio Jean André Maye di Tarnos).

Si tratta di una gara tutt’altro che semplice, considerato che le nostre avversarie hanno vinto il loro girone di qualificazione nella prima fase davanti a selezioni di valore come la Finlandia e l’Austria.

Nondimeno si attende oggi una prova di orgoglio che rappresenti un viatico per il futuro di una selezione che stenta ancora a decollare, e non poco, nel panorama continentale.

L’elenco delle 20 convocate.

  • Portieri: Erica Di Nallo (Sassuolo), Emma Mustafic (Juventus);
  • Difensori: Martina Cocino (Juventus), Azzurra Gallo (Juventus), Leda Gemmi (Milan), Arianna Pieri (Roma), Marta Razza (Inter), Michela Venturini (Inter), Martina Viesti (Roma);
  • Centrocampiste: Beatrice Calegari (Inter), Rebecca D’Elia (Inter), Valentina Donolato (Milan), Giada Pellegrino Cimò (Roma), Elena Cristina Pizzuti (Roma), Sofia Testa (Roma);
  • Attaccanti: Amaranta Agazzi (Juventus), Emma Girotto (Sassuolo), Manuela Sciabica (Sassuolo), Rosanna Ventriglia (Roma), Marta Zamboni (Juventus).

You may also like

La Nazionale Femminile di Soncin si proietta verso Euro 2025: non solo le Azzurre, ma le Azzurrine nella loro totalità si candidano per diventare la stella polare della piramide rosa

Non solo le Azzurre di Andrea Soncin, che