Nazionale Femminile, si gioca Italia-Svezia: la ct Bertolini fa scelte meditate e coraggiose

Al Regional Stadium di Wellington la Nazionale femminile incontra la Svezia in una gara che, tenuto conto del pareggio per 2-2 tra Argentina e Sudafrica giocata ieri, potrebbe regalare alle Azzurre il passaggio agli Ottavi di Finale. In caso di successo con le scadinave, l’Italia stapperebbe lo spumante con 90’ di anticipo. Tuttavia anche un pareggio significherebbe poter disporre di due risultati su tre nell’ultima partita con il Sudafrica.

La Ct Milena Bertolini ha dichiarato in conferenza stampa: “C’è grande entusiasmo dopo la vittoria di lunedì –– ma deve esserci anche un senso di realtà. La Svezia è la favorita del girone, è una squadra completa con grande intensità fisica e tecnica, l’affronteremo con rispetto ma anche con tanta voglia di fare bene. È vero che il pareggio tra Sudafrica e Argentina è un risultato favorevole, ma dobbiamo puntare solo su di noi e pensare alle nostre partite e al nostro gioco cercando di conquistare i tre punti e fare più gol possibili

La formazione ufficialmente annunciata sul sito Fifa ci piace. Un bel 4-3-3 dove ognuna gioca al suo posto e piena fiducia nelle giovani. Una squadra fresca e, sulla carta, arrembante.

Speriamo che il ‘coraggio’ della ct (che lascia fuori sia Girelli sia Giacinti) venga premiato. Sarebbe cosa buona e giusta. Per lei e per i tifosi italiani.

Formazione ufficiale dell’Italia

ITALIA (4-3-3): Durante; Di Guglielmo, Linari, Salvai, Boattin; Dragoni, Giugliano, Caruso; Bonansea, Beccari, Cantore. Ct. Bertolini

Classifica Gruppo G

Svezia* 3, Italia* 3, Sudafrica 1, Argentina 1
*una partita in meno

You may also like

La Nazionale Femminile Under 15 sarà anche ‘sperimentale’, ma da subito convince e sa divertire: Italia-Svizzera finisce 3-0

Alla presenza del ct della Nazionale femminile Andrea