Serie A Femminile, l’adesione al pacchetto non esclusivo “Pay” slitta al 31 ottobre: fino a quella data per il campionato sarà buio mediatico

La Divisione Serie A Femminile Professionistica comunica a tutti gli operatori della comunicazione interessati che il termine finale per l’adesione all’offerta, nelle modalità e nelle forme ivi indicate, deve intendersi ulteriormente prorogato fino alle ore 12.00 di martedì 31 ottobre 2023.

Il documento, recante l’offerta dei diritti audiovisivi relativi alle dirette mercato nazionale per la stagione sportiva 2023-24, pacchetto non esclusivo campionato “Pay”, rimane consultabile a questo link.

In soldoni, le cose si sono messe male. E non poco. Fino a tutto ottobre compreso, la Serie A Femminile viene di fatto condannata al buio mediatico.

Sarà trasmessa una sola partita in chiaro, dalla Rai, per ogni turno di campionato.

Le altre quattro partite, salvo miracoli dell’ultima ora, resteranno entità astratte.

Alla faccia della visibilità e della crescita che il professionismo avrebbero dovuto innescare.

Una deriva amara per l’intero movimento.

You may also like

Il ‘Torneo Under 12’ Femminile si chiude con la vittoria dell’Inter che prevale sul Napoli: una grande festa a Coverciano

L’Inter ha vinto, per il secondo anno consecutivo, il