Women’s Nations League: Italia-Svizzera si giocherà allo stadio ‘Tardini’ di Parma

Il cammino dell’Italia guidata da Andrea Soncin nel girone della UEFA Women’s Nations League si chiuderà a Parma. Martedì 5 dicembre lo stadio ‘Ennio Tardini’ farà da cornice alla sfida contro la Svizzera, che si disputerà a quattro giorni di distanza dal match in casa della Spagna campione del mondo. Per le Azzurre si tratterà della seconda partita nella città emiliana, che lo scorso anno aveva ospitato la Nazionale nella gara di qualificazione al Mondiale vinta 7-0 contro la Lituania.

L’appuntamento di Parma sarà fondamentale ai fini della classifica, che al momento vede le Azzurre al terzo posto dietro a Spagna e Svezia. Questa fase della competizione, oltre a stabilire le quattro squadre che accederanno alla fase finale (le due finaliste si qualificano per l’Olimpiade del 2024 insieme alla Francia, che sarà il Paese ospitante), determinerà infatti le promozioni e le retrocessioni tra le leghe in vista delle qualificazioni a UEFA Women’s EURO 2025 (clicca qui per il regolamento).

L’Italia, che si è imposta 1-0 (rete di Caruso) a San Gallo nella prima gara del girone, affronterà la Svizzera per la trentunesima volta: il bilancio è di 23 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte.

Fonte testo e foto: Figc Nazionali

You may also like

La rappresentativa Under 15 e il “Progetto Calcio +15”, veri incubatori delle Nazionali Femminili Giovanili: lo stato dell’arte

La crescita delle Nazionali Giovanili Femminili passa attraverso