Il piatto piange per i due club campani della A Femminile: Pomigliano e Napoli arrancano in classifica

Dopo la quinta giornata la classifica è amara per le due squadre campane della Serie A Femminile che, con il Como Women (ma le lariane di Bruzzano stanno facendo un grandissimo campionato), non hanno alle spalle il corrispettivo maschile.

Il Pomigliano ha un solo punto in classifica, quello guadagnato grazie al pareggio per 1-1 a Sassuolo (altra squadra che sta palesando grosse difficoltà in questo avvio di torneo). Di sicuro il calendario non è stato clemente per la squadra cara al presidente Pipola. Le tre gare casalinghe hanno portato altrettante sconfitte: con la Juventus (2-3), con la Roma (0-5) e con la Fiorentina (1-4). Nell’ultimo turno, giocato in trasferta con il Milan di Ganz, le ‘pantere’ hanno incassato un’altra sonora battuta d’arresto (4-1). La differenza reti (-12) è la peggiore fra le dieci della massima serie nazionale femminile: a fronte di 5 reti segnate, quelle subite sono ben 17. Alla ripresa del campionato – dopo la sosta per la Nazionale di Andrea Soncin – il Pomigliano affronterà in casa per la sesta giornata la Sampdoria che la sopravanza in graduatoria di due punti. Un’occasione ghiotta per fare un bel salto in avanti.

Il Napoli (nella foto, tratta dal FB del club, Banusic e Mauri in azione nell’ultima partita persa contro l’Inter) ha fatto ancora peggio, finora. Le azzurre di mister Seno sono ultime in graduatoria e ancora a secco di punti. Hanno perso in trasferta con Como, Fiorentina e Inter. Al ‘Piccolo’ di Cercola sono passati il Milan (in maniera però davvero fortunosa) e la Sampdoria. Le partenopee hanno segnato una sola volta (con Elisa del Estal, alla prima di campionato giocata in casa del Como) e hanno subito 9 reti. La sterilità offensiva comincia a diventare un problema e ci sarà bisogno di un cambio di rotta già dalla sesta di campionato, che si giocherà in casa contro il Sassuolo in crisi di mister Piovani. Le neroverdi sono avanti di un solo punto in classifica. Sulla carta sarebbe una partita da vincere, per non aprire ufficialmente lo stato di crisi.

You may also like

Spareggio Serie A Femminile, le partenopee conservano la massima serie: Napoli-Ternana si chiude 0-0

Allo stadio “Giuseppe Piccolo” di Cercola (Na), Napoli