Juventus-Pomigliano Femminile finisce 4-0: Montemurro molto soddisfatto, scatenate Beerensteyn e Cantore

La JuventusWomen supera 4-0 il Pomigliano di Caruso e si conferma seconda in classifica a 27 punti. Al Pozzo di Biella il risultato si sblocca al 30’, quando Gunnarsdottir sfrutta a perfezione il cross di Thomas e di testa sigla l’1-0 bianconero. Nella ripresa il Pomigliano guadagna metri e al 60’ colpisce un palo con Martinez. Brivido per Aprile e compagne, che da quel momento alzano il ritmo e realizzano tre gol che mettono al sicuro il risultato. Il primo arriva al 66’: Beerensteyn riceve palla da Thomas, se la sposta sul sinistro e dal limite dell’area trova l’angolino vincente alle spalle di Gavillet. Il secondo quattro minuti dopo, firmato sempre Beerensteyn, questa volta su suggerimento di Cantore. Il terzo si concretizza nel recupero, quando Beerensteyn viene atterrata da Tengue nell’area granata e guadagna un calcio di rigore; dal dischetto trasforma Bonansea, entrata al 75’ al posto di Cantore.

Fra le bianconere nota di merito per Cantore (letteralmente scatenata dopo le belle prove in Nazionale), Beerensteyn (autrice di una doppietta) e Thomas (sempre più in crescita).

Lenzini tocca quota 100 con la maglia della Juventus: “È un orgoglio e un onore raggiungere questa centesima presenza. Quand’ero piccola tifosa della Juve non pensavo potesse accadere. Sono felice e orgogliosa. Mia consacrazione? Spero che questa sia la stagione mia e della Juventus “.

Al termine Montemurro gongola: “Abbiamo trovato il nostro livello di fiducia sicurezza, siamo più tranquilli nel gioco, ci siamo calmati. All’inizio è stato difficile dopo i Mondiali, poi la Champions, siamo maturati dal punto di vista mentale e abbiamo trovato i nostri ritmi, ci crediamo nel nostro gioco e in cosa vogliamo”.

Juventus Women  – Pomigliano 4-0 (1-0)
30′ Gunnarsdottir, 66′ Beerensteyn, 70′ Beerensteyn, 94′ rig. Bonansea

JUVENTUS WOMEN (4-2-3-1): Aprile; Lenzini, Salvai (75′ Cafferata), Cascarino, Boattin (83′ Nilden); Caruso (83′ Bellucci), Palis; Gunnarsdottir (83′ Garbino); Cantore (75′ Bonansea), Thomas, Beerensteyn.  A disp. Bonansea, Peyraud-Magnin, Bellagente, Sembrant, Slišković. All. Montemurro.

POMIGLIANO (4-3-2-1): Gavillet, Battistini, Apicella, Caiazzo, Fusini (85′ Manca); Rabot, Ferrario, Di Giammarino (85′ Tengue); Bourgouin (64′ Nambi), Ippolito (85 Domi); Martinez (74′ Harvey).  A disp. James, Corrado, Novellino, Schettino. All. Caruso.

You may also like

Campionato Serie A Femminile stagione 2024-25, adempimenti per l’iscrizione: – 3 giorni al termine perentorio di martedì 4 giugno

Le dieci società che hanno acquisito il diritto