Roma-Juventus Women, tutto esaurito al Tre Fontane: le giallorosse saranno capaci di reagire all’eliminazione dalla Champions?

È ancora una volta Roma-Juventus. A distanza di meno di un mese le giallorosse hanno l’occasione di prendersi la rivincita, in campionato, dalla sconfitta subita a Cremona per l’aggiudicazione della Supercoppa.

Domenica al ‘Tre Fontane’ (ore 16, diretta su Rai 2), le due squadre si affrontano per la terza volta in stagione. Per la quartultima giornata di regular season della Serie A si tratta della gara clou.

La Roma di Alessandro Spugna è reduce da un periodo storto. L’eliminazione dalla Champions per mano del giovanissimo Ajax brucia ancora e parecchio. Senza contare che la prossima settimana sarà chiamata anche a rimontare due gol di svantaggio al Napoli Femminile, nella gara di ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia Frecciarossa.

Le giallorosse guidano la classifica con cinque punti di vantaggio sulle bianconere di Joe Montemurro (reduci dal pareggio a Biella con la Fiorentina) La Roma ha ufficializzato ieri il divorzio con Annamaria Serturini, giocatrice storica e molto amata dai tifosi.

L’inizio del 2024 non è stato affatto esaltante per la Roma. Le capitoline hanno perso quattro delle sette partite giocate nel mese di gennaio. Un dato preoccupante, che corrisponde a più della metà delle sconfitte collezionate nell’intero 2023 (sette in 40 partite).

Tutto esaurito al ‘Tre Fontane’ (nella foto). La Juventus sarà chiamata al secondo scontro diretto di fila, dopo quello con la Viola di mister de la Fuente, in una classifica che vede le prime tre staccate rispetto al resto del gruppo.

I precedenti stagionali sanciscono una vittoria a testa: successo giallorosso nella gara di andata in campionato, vittoria bianconero il 7 gennaio allo ‘Zini’ di Cremona per la Supercoppa.

You may also like

Serie A Femminile, al via il 16-17/3 la seconda fase del campionato: esce il calendario delle due poule ‘scudetto’ e ‘salvezza’

È stato pubblicato dalla Divisione Calcio femminile Professionistica