Nazionale Femminile, le Azzurre di Soncin si bevono tutto d’un fiato le Arancioni: Italia-Olanda termina 2-0

Al San Vito di Cosenza (nella foto) con un gol per tempo l’Italia batte 2-0 l’Olanda – sulla carta la favorita per la vittoria nel girone – e inizia al meglio il suo cammino verso UEFA EURO 2025.

Azzurre in testa alla classifica con la Norvegia che ha travolto con il risultato di 4-0 la Finlandia, nostro prossimo avversario martedì a Helsinki.

Lo scambio tutto di marca giallorossa fra Giugliano e Giacinti consente di sbloccare subito la partita a favore dell’Italia. Il primo tempo scivola via senza particolari emozioni, con le Azzurre in controllo e le olandesi davvero un po’ smorte, a dirla tutta.

Nella ripresa arriva la rete del raddoppio grazie alla nuova entrata Cambiaghi che mette in mezzo un pallone controllato male dal portiere olandese, con la palla messa dentro da Bonfantini.

Nel finale la Nazionale sfiora anche il terzo gol prima con Giugliano, che sbatte il pallone su Kop in uscita, poi con Cambiaghi che non controlla la ribattuta. Infine è Galli, in chiusura, a sfiorare anche lei la marcatura: ma Kpp stavolta è brava a deviare sopra la traversa.

Risultato più che meritato per le Azzurre, apparse atleticamente molto in tiro e combattive oltre misura per tutta la partita. Molto in ombra l’Olanda, che ha scontato le numerose assenze e non si è mai resa veramente pericolosa. Bene così.

Italia – Olanda 2-0 (1-0)
4’ Giacinti, 59’ Bonfantini

ITALIA (4-4-2): Giuliani; Bartoli (67’ Salvai), Lenzini, Linari, Boattin; Bonfantini (67’ Bergamaschi), Caruso, Giugliano, Greggi (56’ Galli); Giacinti (80’ Beccari), Bonansea (56’ Cambiaghi). A disposizione: Schroffenegger, Baldi, Di Guglielmo, Severini, Girelli, Oliviero, Dragoni. Allenatore: Soncin

OLANDA (4-3-3): Kop; Grant (73’ R. Jansen), Dijkstra, D. Janssen, Brugts; Kaptein, Spitse, Egurrola (80’ Casparij); Pelova (73’ Snoeijs), Beerensteyn, Van de Donk (62’ Leuchter). A disposizione: De Jong, Lorsheyd, Wilms, Hendriks, Van Dongen, Olislagers, Baijings, Nijstad. Allenatore: Jonker

 

You may also like

Il “TORNEO UNDER 12” si propone di selezionare la ‘meglio gioventù’ del calcio femminile italiano: un format, perfettibile, che ha l’obiettivo di reclutare bambine per aumentare il numero delle tesserate

Le Rappresentative Femminili Giovanili, veri e propri incubatori