Connect with us

Pubblicato

il

Le strade prima o poi si incrociano, nella vita. Accade più spesso di quanto si creda. Il destino si mette di traverso, nel bene e nel male. Lo sanno bene Elena Pisani e Cecilia Re. Giocatrici che conoscono tutti i risvolti del pianeta calcio femminile. Pur con uno scarto temporale di tre anni, hanno contribuito a scriverne la storia e far crescere il movimento.

Elena Pisani, classe ’97, difensore centrale, milanese, vola verso gli Stati Uniti nel 2012. Sbarca giovanissima alla East Tennessee State University (ETSU). Qui gioca al calcio per quattro anni con il Lady Buccaneers, team femminile del College. Ne diventa la capitana. Nel mese di maggio scorso si laurea in Ingegneria Biomedica. È il momento di rientrare in Italia. Bisogna scegliere il club giusto per rilanciarsi all’interno di un movimento proiettato verso il professionismo , parola di Gabriele Gravina (presidente della Figc e acerrimo sostenitore del calcio in rosa). Punta su San Gimignano, sulla Florentia del presidente Tommaso Becagli. Un club che ha saputo scrivere una delle più belle storie del calcio femminile >>> LEGGI QUI. Che l’anno scorso si è piazzato subito dietro le cosiddette grandi, in un campionato di serie A difficile e competitivo popolato dai cloni dei corrispettivi maschili. Presto anche lei saprà apprezzare il calore e i colori della gente che affolla il Santa Lucia, quando si giocano le partite interne del torneo.

Cecilia Re (nella foto), classe ’94, centrocampista di polmoni e di sostanza, anche lei milanese, condivide il percorso imboccato da Elena Pisani. Sbarca alla East Tennessee State University nel 2013, forte di un’esperienza lunga sei anni con il FiammaMonza (storico club del calcio femminile). Giocano insieme nel Lady Buccaneers. Dopo quattro anni Cecilia torna in Italia. Veste per due anni la maglia del Mozzanica. Nel 2019 l’approdo alla Florentia San Gimignano. Vive da protagonista la connessione con un territorio che sostiene la squadra femminile come la sua unica squadra. Si emoziona durante le partite al Santa Lucia, sempre traboccante di passione. Contribuisce al quinto posto in campionato e alla possibile semifinale in Coppia Italia con la Juventus Women’s (che solo il Covid-19 impedisce forse di giocare). La conferma in rosa anche per la stagione che inizia il 22 agosto ne è la logica conseguenza.

Per uno strano incrocio del destino Elena Pisani e Cecilia Re si ritrovano, sotto le torri di San Gimignano, a giocare di nuovo insieme indossando stavolta maglie neroverdi. Sono pronte a scrivere un’altra pagina della loro storia personale e di quella del movimento femminile. Lo faranno all’interno di un progetto lungimirante e visionario. Non è l’ETSU. Non è il Tennessee. Non è il sogno americano. È qualcosa di altro, di molto diverso. Ma vi pare davvero poco?

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi