Connect with us

Pubblicato

il

L’analisi del calendario di serie A Femminile per la stagione 2020-21 mette in evidenza un dato di fatto che sembra oggettivamente inequivocabile. E anche un po’ preoccupante, a dirla tutta. Al massimo saranno disputate tre giornate consecutive. Il più spesso due. Intervallate da periodi di stop più o meno lunghi.

La partenza è subito a scartamento ridotto. Si inizia a giocare domenica 23 agosto, dopo molti lunghi mesi di lockdown. La preparazione è stata caratterizzata da un’abnorme povertà di amichevoli.

Evidentemente non è stato un problema semplice, per i club, organizzare partite a porte chiuse e applicare nel contempo un protocollo covid-19 complicato da gestire (anche in termini economici).

Trovare avversari validi è diventato in alcuni casi una montagna da scalare. Paradigmatico il caso della Fiorentina Femminile che, per una ragione o per l’altra, non ha giocato finora nessuna partita da quando il calcio femminile ha chiuso i battenti >>> LEGGI QUI. Eppure è attesa, oltre che dalle gare di campionato, anche dalla Champions

Nemmeno il tempo di ripartire che già dopo la terza giornata, ovvero il 6 settembre, il torneo è chiamato a osservare uno stop. Riprenderà solo il 4 ottobre, cioè quasi un mese dopo.

Anche successivamente le cose non è che vadano tanto meglio. Ciascuno potrà fare le sue personali verifiche, calendario alla mano. Parlare di calendario a singhiozzo sembra quasi un eufemismo.

Come riusciranno le giocatrici ad acquisire una continuità degna di questo nome, in termini psico-fisici? Questa è la domanda, che giriamo agli staff tecnici.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali13 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi