Connect with us

Pubblicato

il

Per l’8a giornata del campionato di Serie A Femminile (➡️ QUI il programma) il Sassuolo di mister Piovani è chiamato a dare conferme e smentite.

Il finale della gara interna con l’Empoli Ladies di mister Ulderici e la netta sconfitta in casa della Roma Women di Spugna, devono essere interpretati come un campanello d’allarme o una fase transitoriamente involutiva della (fin qui) grande cavalcata neroverde?

Il club emiliano può contare sul rientro a tempo pieno di Bugeja e confida nelle doti di Sofia Cantore (nella foto) che, anche a Roma, è stata fra le poche a rimanere sempre in partita. Un po’ appannata Clelland, rispetto al travolgente inizio di campionato. Si tratta di capire se la maltese e l’ex Florentia San Gimignano saranno in grado, con l’appoggio delle compagne, di suonare la carica.

Di fronte un Pomigliano Femminile davanti al quale togliersi tanto di cappello. La squadra di mister Domenico Panico è un osso duro da affrontare per tutti. È un complesso compatto e motivato, fa risultati e può contare adesso anche su una Banusic ricostruita.

C’è quanto basta per aspettarsi una partita in grado di evidenziare le doti delle rispettive formazioni. Chi però non si può permettere di sbagliare è proprio il Sassuolo.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi