Connect with us

Pubblicato

il

La Final Four della Supercoppa Femminile, competizione che metterà in palio il primo titolo del nuovo anno del calcio italiano, si giocherà dal 5 all’8 gennaio allo stadio ‘Benito Stirpe’ di Frosinone e allo stadio ‘Domenico Francioni’ di Latina.

Le squadre partecipanti sono Juventus e Milan, rispettivamente prima e seconda nell’ultimo campionato, la Roma come vincitrice della Coppa Italia e il Sassuolo, che ha chiuso la Serie A TimVision 2020/21 al terzo posto e che subentra in quanto le rossonere – finaliste dell’ultima Coppa Italia – hanno acquisito il diritto a prendere parte alla competizione tramite il secondo posto in campionato.

Il sorteggio effettuato nella sede FIGC ha stabilito che la semifinale tra Roma e Milan si disputerà mercoledì 5 gennaio alle 14.30 a Latina, mentre Juventus-Sassuolo è in programma alle 17.30 nell’impianto di Frosinone, dove sabato 8 gennaio alle 14.30 si giocherà anche la finale. Tutti e tre i match saranno visibili in diretta su TimVision e La7. L’evento sarà aperto al pubblico nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

L’ultima edizione della Supercoppa, disputata a Chiavari nel gennaio 2021 e vinta dalla Juventus, che con due titoli è terza nell’albo d’oro dietro a Torres (7 vittorie), Brescia e AGSM Verona (4), ha riscosso un grande successo. Il pubblico ha infatti potuto assistere a incontri molto equilibrati e allo stesso tempo spettacolari, questo il motivo che ha spinto la FIGC a confermare il format a quattro squadre, che prende così il posto della tradizionale finale in gara unica.

Il ‘Benito ‘Stirpe’, lo stadio che ospita le gare interne del Frosinone, negli ultimi anni è stato scelto come sede di alcune partite della Nazionale Under 20 e della Nazionale Under 21, compresa l’amichevole con la Romania disputata lo scorso 16 novembre, ma non ha mai fatto da cornice a match di calcio femminile.

Per il ‘Domenico Francioni’, la casa del Latina Calcio, non si tratterà invece della prima volta, dato che nel 2010 ha ospitato le Azzurre in una gara valida per le qualificazioni mondiali.

Fonte testo e foto: Figc Femminile

https://www.figc.it/it/femminile/

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi