Connect with us

Pubblicato

il

Sofia Cantore, attaccante del Sassuolo in prestito dalla Juventus  Women attualmente ferma per un brutto infortunio, nel corso di una lunga intervista rilasciata all’AGI affronta diverse tematiche del calcio femminile.

Negli Stati Uniti il ‘soccer’ femminile si sta ormai equiparando a quello maschile: dopo il professionismo è arrivato anche l’accordo sulla parità salariale strappato dalla nazionale rosa, la Uswnt, alla Federcalcio americana (Ussf). L’Italia resta lontana anni luce ma anche da noi qualcosa si muove: “Sicuramente dall’ultimo mondiale del 2019 tutto il movimento ha fatto tanti passi in avanti”, sottolinea Cantore.

Ci sono ancora molti pregiudizi nei confronti delle donne che giocano a calcio? A questa domanda Cantore risponde “Nel mio percorso personale per fortuna ho sempre avuto poco a che fare con questo tipo di discrimè. E’ una situazione che mi rende particolarmente triste, più che triste delusa. Delusa da una società che ancora oggi non fa altro che sottolineare differenze invece che accettarle o ancora meglio decidere di conoscerle e perché no iniziare ad apprezzarle”.

L’attaccante lecchese è ancora alle prese con la frattura del perone destro rimediata a metà febbraio in ritiro con la Nazionale: “In realtà ho affrontato questa circostanza con una relativa serenità, è importante non abbattersi e pensare positivo. Chiaro che mi dispiace tantissimo non poter finire la stagione come avrei voluto, ma purtroppo fa parte del mestiere e invece di interrogarmi sul “perché proprio a me?” e “perché per la seconda volta?”, ho preferito guardare avanti subito. Farò sicuramente ogni cosa in mio potere per tornare come se non fosse successo niente. Penso che due prerogative femminili siano la testardaggine e la tenacia, difficilmente ci facciamo abbattere e cerchiamo una soluzione il prima possibile”.

L’intervista integrale  👉🏿 QUI

Fonte testo: AGI
Fonte foto: Sassuolo Calcio Femminile

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi