La Juventus Women non ritrova il bandolo della matassa: a gennaio aiuterà la finestra di mercato?

La Juventus non è più quella di una volta, almeno in campionato. Staccata in classifica di addirittura sei punti dalla Roma in ghingheri di Alessandro Spugna, la squadra di Joe Montemurro riesce per ora a tenersi a galla in Champions. Ogni turno di serie A si trasforma, viceversa, in sofferenza pura.

Ha rischiato seriamente di perdere al Tardini di Parma, salvandosi all’ultimo tuffo con la forza della disperazione. Ha corso un grosso pricolo anche a Vinovo con il Como effervescente di Sebastian de la Fuente, che ha sbagliato un rigore con Rizzon e ha umiliato la difesa bianconera con l’azione ‘champagne’ del pareggio. Avviata e conclusa dalla fenomenale Chiara Beccari dopo aver saltato come birilli le statuine della navigata difesa bianconera, compresa una statuaria Martina Rosucci (incautamente?) improvvisata centrale.

Molte le criticità. Cristiana Girelli non segna da sei partite. Agnese Bonfantini è l’ombra di se stessa. Caruso e Cernoia attraversano un momento di stanca, per non parlare di Lundorf. Degli infortuni a go-go si è ormai perso il conto. Bonansea, Beerensteyn, Gunnarsdottir e Nilden giocano a singhiozzo. Dell’indomita capitana Sara Gama non c’è quasi più traccia. La stessa Sofia Cantore, pur sorretta da grande tecnica e da tenace agonismo, si potrebbe alla lunga sgonfiare se non adeguatamente sostenuta.

Joe Montemurro (nella foto) è, a dir poco, frastornato. Il tempo delle due squadre sovrapponibili della scorsa stagione ormai è un ricordo sfocato. Il tecnico non fa che ripetere, in conferenza stampa, che tutto sta andando storto. Il fatto è che non riesce proprio a trovare il bandolo di una matassa sempre più ingarbugliata

Un’involuzione che richiederebbe interventi sostanziali. La palla passa al direttore generale Stefano Braghin, l’autore del miracolo Juventus? Nella finestra di calciomercato di gennaio sarà lui a risolvere le criticità? A ridisegnare la rosa nei reparti carenti? A rilanciare una Juventus, almeno fin qui, ridimensionata dai (mediocri) risultati ottenuti in campionato?

You may also like

Roma Femminile e ‘meglio gioventù’: per il Sassuolo convocata Flavia Evangelisti (2006) della Under 17 Nazionale

La Roma ha diramato la lista delle convocate