Serie A Femminile, un derby a senso unico: l’Inter di Guarino fa a fette il Milan di Ganz

Il derby giocato al Vismara si chiude con un perentorio 4-1 per l’Inter che lancia le nerazzurre a quota 29 punti in classifica e a +4 proprio dal Milan che si allontana ancora dalle prime quattro della classe.

Nel primo tempo l’Inter è partita subito forte, tanto che già al 2′ si è portata in vantaggio con Santi. Fatale la mancata presa di Giuliani. Un inizio shock per il Milan che ha accusato il colpo, mentre le nerazzurre hanno proseguito il match in crescendo. Chawinga in più occasioni ha creato scompiglio sulla fascia e dopo un quarto d’ora di gioco la numero 11 nerazzurra ha trovato la via del gol. È nato tutto da un lancio in profondità su cui è arrivata Bergamaschi, ma con questa spizzata ha involontariamente servito proprio Chawinga che ci ha creduto fino all’ultimo e al momento giusto ha cercato (trovandolo) l’angolino lontano. Sotto di due reti, il Milan al 31′ ha accorciato le distanze con Piemonte. Spalle alla porta, l’attaccante si è girata, liberandosi di due avversarie, e dal limite dell’area ha lasciato partire il destro che ha battuto Durante.

Tutto da decidere nella ripresa che si è aperta con due squadre vogliose di portare a casa il risultato. Però nel secondo tempo l’Inter ha preso sempre più spazio e al 52′ è arrivato il tris nerazzurro con una perla di Karchouni. Prima si è procurata un calcio di punizione da circa 20 metri, poi è andata proprio lei sul pallone. Tiro e gol, anche se con leggera deviazione da parte della barriera. Partita chiusa? Ancora no perché al 56′ è arrivata l’occasione per il Milan di accorciare nuovamente le distanze con un calcio di rigore. Fallo in area, seguito da tante proteste della panchina nerazzurra culminate anche in un’espulsione di un membro dello staff, e dal dischetto è andata Asslani. Tiro rasoterra e dritto verso l’angolino ma Durante si è superata ed è arrivata sul pallone prolungando la traiettoria oltre la linea di fondo. Primo rigore sbagliato in A da Asslani. Al 75′ è arrivato anche il gol del 4-1 dell’Inter, ancora con la solita e decisiva Chawinga. Assist perfetto di Polli che ha preso palla spalle alla porta, si è girata ed ha servito la compagna. Tiro di prima intenzione, Giuliani ci è arrivata ma non è riuscita a trattenere il pallone sul quale si è avventata nuovamente Chawinga che, sola davanti alla porta, ha dovuto semplicemente accompagnare la sfera in rete (concedendosi un colpetto con il tacco). Con questa doppietta Chawinga è diventata la prima giocatrice dell’Inter a segnare più di 10 gol in una singola stagione di Serie A (12 reti in questo campionato).

Fonte testo e foto: Figc Femminile

You may also like

Spareggio Serie A Femminile, le partenopee conservano la massima serie: Napoli-Ternana si chiude 0-0

Allo stadio “Giuseppe Piccolo” di Cercola (Na), Napoli