Nazionale Femminile di Milena Bertolini in campo fra 10 giorni: c’è attesa per la lista delle convocate

Ormai manca poco. La Nazionale Femminile sta per tornare in campo. Il 2023 della squadra di Milena Bertolini (nella foto) si aprirà il 16 febbraio a Milton Keynes, con la prima delle tre partite in programma per la prestigiosa Arnold Clark Cup. Le Azzurre se la vedranno con il Belgio (prima avversaria dell’Italia), con le fortissime padrone di casa dell’Inghilterra e con la Corea del Sud.

👉🏾 Riportiamo l’elenco delle ultime convocazioni del 2022, in vista delle amichevoli entrambe perse di misura (senza segnare reti) con ➡️ Austria e ➡️ Irlanda del Nord.

– Portieri: Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan), Roberta Aprile* (Juventus);
– Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Lisa Boattin (Juventus), Federica Cafferata (Fiorentina), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Elena Linari (Roma), Beatrice Merlo*** (Inter), Cecilia Salvai (Juventus), Angelica Soffia** (Milan);
– Centrocampiste: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Everton), Manuela Giugliano (Roma), Benedetta Glionna (Roma), Martina Rosucci (Juventus), Annamaria Serturini (Roma), Flaminia Simonetti (Inter);
– Attaccanti: Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Juventus), Valentina Giacinti (Roma), Cristiana Girelli (Juventus), Elisa Polli (Inter).
✳️Agnese Bonfantini (Juventus) indisponibile e non sostituita
*sostituisce Katja Schroffenegger (Fiorentina)
**sostituisce Alice Tortelli (Fiorentina)
***sostituisce Giada Greggi (Roma)

👉🏾 Alcune domande in attesa della nuova lista, che sarà diffusa a breve.

  • Con quali giocatrici approccerà il torneo la ct Bertolini?
  • Si terrà conto delle novità – positive e negative – emerse dal campionato?
  • Si punterà sui soliti blocchi e sulle solite squadre?
  • Si vedrà un po’ di coraggio, in vista dell’impegno mondiale che incombe?

You may also like

Nazionale Femminile, si alza l’intensità delle Qualificazioni Europee: si gioca a Oslo la sfida Norvegia-Italia

Venerdì 31 maggio (ore 18, diretta su Rai