Nazionale Femminile, lista delle 23: occhio al “cambio di verso” di Milena Bertolini

Le domande che si pone Matteo Pinci su Repubblica.it, a margine dell’esclusione di Sara Gama dalla lista delle convocate per il Mondiale >> LEGGI, sono le stesse che si pongono gli addetti ai lavori e gli appassionati del calcio femminile.

  • Quali conseguenze produrrà, nel gruppo delle 32 radunate a Riscone di Brunico, la scelta della ct Milena Bertolini di privarsi della sua giocatrice simbolo?
  • L’esclusione di Gama potrebbe non essere l’unica scelta clamorosa di Milena Bertolini in vista delle convocazioni definitive?
  • Ci sono altre giocatrici del gruppo storico che rischiano di essere escluse dalla partenza verso Auckland?
  • Partendo dalla premessa che il suo futuro come ct delle Azzurre potrebbe essere segnato, è ragionevole ipotizzare che (finalmente!) abbia deciso di cambiare verso e di rischiare? Magari sperando in un Mondiale strabordante che potrebbe cambiare il suo destino personale?

Comprendiamo quanto la scelta di lasciare a casa Sara Gama sia stata difficile e dolorosa, ma vorremmo sottolineare il fatto che la ct ha trovato il coraggio di dare una scossa a se stessa e al gruppo in partenza per il Mondiale.

Un coraggio che, secondo il nostro parere, le era fin qui mancato. Se così fosse, tutto potrebbe avere un senso preciso. E ci potrebbero essere altre sorprese.

Sarà così? Lo scopriremo solo vivendo.

➡️ Sergio Mutolo

You may also like

La Nazionale Femminile Under 15 sarà anche ‘sperimentale’, ma da subito convince e sa divertire: Italia-Svizzera finisce 3-0

Alla presenza del ct della Nazionale femminile Andrea