Divisione Serie A Femminile Professionistica: i quattro punti cardinali di Federica Cappelletti

Federica Cappelletti guiderà la neonata Divisione Serie A Femminile Professionistica. Il Consiglio Direttivo sarà formato – in rappresentanza dei dieci club – da Stefano Braghin, Alessandro Terzi e Elena Turra (che ricoprirà anche il ruolo di vicepresidente). Non essendo pervenuta alcuna candidatura, rimane per il momento vacante il posto di consigliere indipendente.

Le prime parole di Cappelletti, unica candidata alla presidenza della Divisione, sono di buon auspicio:

Solo il gioco di squadra porta risultati importanti. Voglio ascoltare e conoscere a fondo il sistema per poi, con il sostegno delle società, prendere le decisioni e ottenere grandi risultati”.

Gli obiettivi del suo programma, che inizieranno a prendere concretezza dal 1 luglio (data ufficiale di insediamento), sono stati già condivisi con i club.

I punti fondamentali sono quattro:

  • sostenibilità
  • valorizzazione dei vivai
  • relazioni istituzionali
  • comunicazione

Non resta che augurarle buon lavoro, nell’interesse di tutta la piramide del calcio femminile che ha bisogno di referenti adeguati.

➡️ Sergio Mutolo

You may also like

Campionato Serie A Femminile stagione 2024-25, adempimenti per l’iscrizione: – 3 giorni al termine perentorio di martedì 4 giugno

Le dieci società che hanno acquisito il diritto