Le rossonere cedono in casa anche alle bianconere: Milan-Juventus finisce 0-1

Seconda sconfitta interna per il Milan di Ganz (nella foto). Dopo aver capitolato nella prima giornata contro la Roma, le padrone di casa cedono l’intera posta anche alla Juventus. Fatto sta che, al momento, la sola vittoria delle rossonere è legata al gol all’ultimo tuffo segnato la settimana scorsa a Cercola nella partita con il Napoli Femminile.

La gara è stata nel complesso equilibrata, sia nel primo e sia nel secondo tempo, con le difese che hanno concesso poco alle attaccanti avversarie.

Va detto però che la Juventus ha cercato di più la vittoria, come certificano le strepitose parate di una Giuliani in gran spolvero. Il portiere della Nazionale salva tre volte la sua porta. Nel primo tempo su gran tiro dalla distanza di Beerensteyn. Nella ripresa su tiro di Bonansea e su colpo di testa ancora di Beerensteyn.

La gara si sblocca solo sul finire, all’87’, quando Caruso regala alla Juventus tre punti molto importanti per mantenere la testa della classifica a punteggio pieno, alla pari con la Roma a quota 9 punti.

Per Arianna Caruso sono 49 gol in bianconero. Quello di oggi è il primo stagionale.

MILAN-JUVENTUS 0-1 (0-0)
87’ Caruso

Milan Femminile (4-3-3): Giuliani; Guagni, Fusetti, Swaby, Bergamaschi; Grimshaw, Cernoia (61′ Mascarello), K. Dubcova (80’Arnadottir); Dompig (80′ Adami), Laurent (71′ Marinelli), Staskova. A disp. Thrige, Asllani, Piga, Arrigoni, Marinelli, Copetti. All. Ganz.

Juventus Women (4-2-3-1): Peyraud-Magnin; Boattin, Lenzini, Cascarino, Nilden; Grosso, Caruso; Cantore (46′ Thomas), Garbino (64′ Bonansea), Beerensteyn (92′ Bellucci); Girelli (64′ Nystrom). A disp. Aprile, Cafferata, Palis, Salvai, Sembrant. All. Montemurro.

You may also like

Serie A Femminile, ‘POULE SCUDETTO: 5a giornata di andata (partite, date, orari e dirette tv)

La quinta giornata del girone di andata della