Per le giallorosse la sconfitta di Napoli era stata un campanello d’allarme, Inter-Roma finisce 2-0: il campionato si riapre?

Ebbene si. La sconfitta a Napoli in Coppa Italia era stata un significativo campanello d’allarme per le giallorosse di Spugna, che avevano perso ben quattro delle ultime sei partite giocate ma erano ancora imbattute in campionato.

La 13a giornata segna la prima sconfitta stagionale nel torneo della capolista Roma. L’Inter batte 2-0 le giallorosse. Avviene per la seconda volta nella sua storia in Serie A, dopo l’1-0 dell’ottobre 2021, e mette fine alla striscia negativa di sei ko consecutivi. L’ultima battuta d’arresto della squadra di Spugna in campionato risaliva all’ultima giornata della Poule Scudetto dello scorso torneo (2-5 contro la Juventus).

Al 31′ vantaggio per le nerazzurre di Guarino grazie alla ex Bonfantini, al suo quarto gol stagionale. L’attaccante dell’Inter batte Ceasar con un destro preciso dopo un bel palleggio in area romanista. Nella ripresa, all’ultimo tuffo (89′), l’Inter trova il (super)gol del raddoppio con Polli che fissa il risultato sul definitivo 2-0 al termine di una splendida azione personale.

Per le giallorosse, autrici di una prestazione piuttosto incolore, se non è crisi poco ci manca.

Inter-Roma 2-0 (1-0)
31′ Bonfantini, 89′ Polli

INTER (3-5-2): Cetinja; Tomter, Alborghetti, Bowen; Thøgersen, Magull, Pedersen, Santi, Merlo (68′ Robustellini); Bonfantini (64′ Polli), Cambiaghi. A disp.: Piazza, Bugeja, Pandini, Csiszar, Tironi, Fadda, Jelcic.
All. Rita Guarino

ROMA (4-3-3): Ceasar; Sonstevold, Linari, Minami, Di Guglielmo (75′ Glionna); Greggi (75′ Feiersinger), Kumagai, Giugliano; Viens, Giacinti (71′ Latorre), Haavi. A disp.: Korpela, Valdezate, Bartoli, Ciccotti, Pellegrino Cimò, Testa. All. Alessandro Spugna

You may also like

Campionato Serie A Femminile stagione 2024-25, adempimenti per l’iscrizione: – 3 giorni al termine perentorio di martedì 4 giugno

Le dieci società che hanno acquisito il diritto