Connect with us

Pubblicato

il

Nella Coppa Italia Femminile Timvision è cosa fatta l’accesso ai Quarti di Finale per Fiorentina, Florentia San Gimignano, Inter Milan e Sassuolo.

La Fiorentina Femminile dilaga sul campo del San Marino Academy (5-1 per le toscane, frutto dalla doppietta di Sabatino e delle reti di Piemonte, Bonetti e Baldi, al suo debutto in maglia viola) e guadagna la fase successiva del torneo in virtù del primo posto nel Gruppo C a punteggio pieno (nel turno precedente aveva battuto la Riozzese Como).

Decisiva per la Florentia San Gimignano la rete di Martinovic contro l’Hellas Verona, che consente anche alle toscane di chiudere al comando del Girone A e di avanzare nella competizione grazie alle due vittorie esterne collezionate nell’arco di quattro giorni (nella foto Sofia Cantore, che risponderà oggi alla sua prima convocazione nella Nazionale di Milena Bertolini).

Il Milan Femminile è primo nel Gruppo F. Dopo il 2-0 sul Cesena, le rossonere battono 4-0 l’Orobica grazie ad un calcio di rigore e una prodezza di Giacinti, ad un autogol del portiere bergamasco e una splendida rete di Tucceri Cimini.

Pareggi indolori infine per l’Inter Femminile in casa della Lazio Women e per il Sassuolo Femminile sul campo del Napoli Femminile.

Le nerazzurre vanno in vantaggio con Marinelli al 12′ e con Tarenzi al 28′; risponde Lipman alla mezz’ora e un minuto più tardi è ancora Marinelli a portare le lombarde sul 3-1; nel secondo tempo doppio calcio di rigore concesso alle padrone di casa, che pareggiano 3-3 grazie a Martin. Passano in ogni caso le ragazze di Sorbi, che chiudono prime nel Gruppo B in virtù del 4-0 contro il Brescia nella seconda giornata.

Stessa sorte per le neroverdi di Piovani: il match termina 1-1 con le reti di Goldoni al 4’ e di Santoro al 20’, ma le emiliane per differenza reti avanzano come prime nel Gruppo G.

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi