Connect with us

Pubblicato

il

Alzi la mano chi pensava, dopo sei partite di campionato, che la Lazio Femminile si sarebbe trovata sul fondo della classifica con zero punti e che il Pomigliano Femminile sarebbe riuscito a metterne insieme già sette. Per di più con una partita ancora da recuperare. Vale a dire quella in casa della Sampdoria Women, sospesa per il maltempo (sarà ripresa e conclusa giovedì prossimo).

La partita di oggi a Formello dà tutte le risposte del caso. Le biancocelesti, che presentavano in panchina il nuovo allenatore Catini in sostituzione della esonerata Morace, sono passate in vantaggio. Ma, seppure in superiorità numerica, si sono fatte rimontare dalle campane di mister Domenico Panico autrici di una prestazione di gran temperamento.

Il Pomigliano viene da una splendida storia di calcio femminile, che merita di essere raccontata e ricordata ogni volta che si può ▶️ QUI.

Non è certamente una meteora. È una squadra con le spalle larghe. Ha dato vita in estate a una campagna acquisti oculata e lungimirante ▶️QUI.

I risultati sul campo stanno a dimostrare che le giocatrici del presidente Pipola puntano a diventare la mina vagante di questa stagione. Occhio a questo Pomigliano. Abbiamo a che fare con un club che potrebbe fornire ancora molte sorprese, in un campionato combattuto e complicato come quello che stiamo vivendo.

👉 Il calcio femminile ha bisogno di belle storie da raccontare

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali5 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi