La Nazionale Femminile Under 16 si aggiudica il Torneo Uefa giocato in Portogallo

Nonostante la sconfitta subita nella terza gara giocata stamattina contro l’Inghilterra, la Nazionale Femminile Under 16 si aggiudica il Torneo di Sviluppo Uefa che si è svolto in Portogallo.

La sconfitta nella terza gara dell’Olanda contro la Germania, che ha vinto per 4-1, assicura alle Azzurrine di Viviana Schiavi il primo posto in classifica con 6 punti.

Fondamentali i due splendidi successi in rimonta con l’Olanda e con la Germania,

Si tratta si un risultato di notevole entità per l’Italia Under 16, considerato il valore delle rappresentative con le quali si è dovuta confrontare.

Torneo di Sviluppo UEFA U16 femminile
Vila Real de Santo Antonio (Portogallo)

  • Prima giornata (mercoledì 1 febbraio 2023)
    Olanda-ITALIA 1-2 ▶️ cronaca e tabellino 
    Germania-Inghilterra 5-4 (dopo calci di rigore)
  • Seconda giornata (venerdì 3 febbraio 2023)
    Olanda -Inghilterra 2-1
    Germania-ITALIA 1-2 ▶️ cronaca e tabellino
  • Terza giornata (lunedì 6 febbraio 2023)
    ITALIA-Inghilterra 0-2 ▶️ cronaca e tabellino
    Germania-Olanda 4-1

▶️ Classifica: ITALIA 6, Germania 5, Inghilterra 4, Olanda 3

👉🏿 L’elenco delle 20 convocate (16 della classe 2007 + 4 della classe 2008).

  • Portieri: Giulia Mazzocchi (Sampdoria), Sabrina Nespolo (Juventus);
  • Difensori: Lidia Consolini (Inter), Giuliana Falzone (Palermo), Gaia Massa Boa (Juventus), Arianna Pieri (Roma), Sofia Pomati (Milan), Michela Venturini (Inter);
  • Centrocampiste: Benedetta Bedini (Fiorentina), Anna Cavallaro (Inter), Maya Cherubini (Roma), Eleonora Ferraresi (Juventus), Stella Ieva (Roma), Sofia Zapelli (Milan);
  • Attaccanti: Beatrice Antoniazzi (Real Meda), Giulia Galli (Roma), Alessia Guglielmini (Sassuolo), Mariarita Pensante (Fiorentina), Benedetta Santoro (Inter), Rosanna Ventriglia (Roma).

You may also like

Nazionale Femminile, si alza l’intensità delle Qualificazioni Europee: si gioca a Oslo la sfida Norvegia-Italia

Venerdì 31 maggio (ore 18, diretta su Rai