Serie A Femminile, verso Juventus-Milan: la squadra di Montemurro vuole blindare il secondo posto

La Juventus, dopo la qualificazione alla finale di Coppa Italia femminile ottenuta grazie al successo per 2-1 ai supplementari con l’Inter, si prepara ad affrontare la ‘poule scudetto’ con un ben preciso obiettivo.

La classifica dimostra che “il divario con le altre squadre italiane si è molto assottigliato, soprattutto negli ultimi due anni”. Lo ha dichiarato il direttore generale Stefano Braghin, in un’intervista rilasciata al sito ufficiale del club bianconero. Il fatto che ci siano “squadre che mettono in difficoltà la Juventus significa che molto del vantaggio acquisito rispetto alla concorrenza si sta riducendo”. Per merito senza dubbio del lavoro degli altri club, ma anche perchè ci sono stati errori di valutazione e frenate da parte del club, come ha ammesso con grande onestà professionale lo stesso Braghin.

La Juventus inizia dunque la seconda fase del campionato “avendo ben chiaro che tutte le partite saranno dure, complicate e difficili”. Il primo obiettivo da raggiungere nella pool scudetto è quello di “difendere la posizione in Champions League, cruciale per il futuro del progetto poiché la UEFA rappresenta una delle massime fonti di ricavo del club“.

La distanza dalla Roma è notevole. Ma va considerato che “la Roma di oggi è una delle squadre più forti d’Europa e che la Juventus l’ha comunque battuta due volte. Il fatto però che abbia 8 punti in più in classifica significa che le giallorosse sono globalmente molto più forti e che possno soltanto perderlo questo scudetto”, ha sottolineato il dirigente bianconero.

Il vero obiettivo della Juventus di Montemurro in questo campionato rimane la qualificazione in Champions. Per questa ragione si tratta di blindare il secondo posto insidiato da Fiorentina, Inter e Milan. E bisogna cominciare a farlo già dalla prossima partita, quella che si giocherà a Vinovo contro il Milan di Maurizio Ganz reduce dalla delusione della partita al Tre Fontane di Roma persa all’ultimo soffio.

You may also like

Campionato Serie A Femminile stagione 2024-25, adempimenti per l’iscrizione: – 3 giorni al termine perentorio di martedì 4 giugno

Le dieci società che hanno acquisito il diritto