Champion’s Women, vince il Barcellona di misura: ma 39.454 volte ‘Grazie Roma’

La Roma Femminile di Alessandro Spugna è scesa in campo questa sera allo stadio Olimpico per la gara di andata dei quarti di finale di Women’s Champions League.

Una gara storica per le giallorosse premiata dalla presenza di 39.454 spettatori paganti, che rendono la gara quella con più presenza di pubblico nella storia del calcio femminile italiano.

È stata una grande partita condita da una sensazionale partecipazione popolare, un vero spot per il movimento femminile italiano.

Le capitoline non hanno mai ceduto le armi di fronte ad  avversarie di enorme esperienza e caratura internazionale.

Se è vero che Ceasar è stata la migliore delle sue e che le catalane hanno prevalso per numerosità di conclusioni, è altrettanto vero che la Roma nel finale ha messo paura al Barcellona.

E, al momento, tanto basta.

Roma-Barcellona 0-1
34′ Paralluelo

ROMA (4-2-3-1): Ceasar; Bartoli (66′ Di Guglielmo), Wenninger, Linari, Minami; Greggi (62′ Losada), Giugliano; Serturini (62′ Glionna), Andressa, Haavi; Giacinti. A disp.: Merolla, Ohrstrom, Cinotti, Landstrom, Ciccotti, Selerud, Kollmats, Petrara, Bruni. All. Alessandro Spugna

BARCELLONA (4-3-3): Pajos; Bronze (90’+1′), Paredes, Leon, Rolfo; Bonmati, Walsh, Giujarro (77′ Syrstad Engen); Hansen (90’+’ Vilamala), Oshoala (65′ Geyse), Paralluelo (77′ Crnogorcevic). A disp.: Coll, Font, Colina Panedas, Fernandez, Rabano, Ramirez, Lopez. All. Jonatan Giraldez

Arbitro: Iuliana Demetrescu (ROU)
Spettatori: 39.454 (la gara con il maggior numero di paganti di tutta la storia del calcio femminile italiano)

Fonte tabellini: vocegiallorossa.it 

You may also like

Serie A Femminile, per la gara di ritorno dello spareggio si gioca Napoli-Ternana: cosa dice il regolamento?

Domenica 26 maggio allo stadio ‘Piccolo’ di Cercola