Per le neroverdi è buio pesto, mentre invece le lariane salgono in paradiso: si chiude 1-2 Sassuolo-Como Femminile

Nei minuti di recupero il Como si aggiudica la partita al Ricci di Sassuolo. Il primo tempo è giocato dalle lariane in modo attento e con la dovuta dose di cinismo. Il tutto si traduce nel vantaggio ottenuto grazie alla rete segnata al 19′ da Skorvankova.

Nel secondo tempo le neroverdi di Piovani spingono sull’acceleratore e raggiungono il pareggio con una rete di gran fattura che porta la firma di Zamanian al 67. Quando i giochi sembrano fatti, Orsi regala in modo inatteso la vittoria alla squadra ospite di mister Bruzzano e compromette un risultato di parità che, a quel punto, sembrava l’esito più equo per l’andamento della partita. Su un cross dalla sinistra di Baldi, Orsi cerca di allontanare malamente il pallone dall’area di rigore ma la sua deviazione beffa Kresche sul primo palo. Un autogol clamoroso e che sa un po’ di maledizione per il centrale difensivo neroverde.

Il Sassuolo resta fermo a un solo punto dopo cinque giornate e la sua classifica piange. Il Como, una delle tre squadre di serie A che non ha il club maschile alle spalle, sale sempre più in alto nella graduatoria. Raggiunge quota 10 e fa sognare i suoi tifosi.

Il bello del calcio sta proprio in un certo tipo di magie che questo sport riesce ancora a regalare.

Sassuolo-Como 1-2 (0-1)
19′ Skorvankova (C), 67′ Zamanian (S), 91′ aut. Orsi (C)

SASSUOLO: Kresche; Pleidrup, Filangeri, Orsi; Philtjens, Missipo (46′ Prugna), Zamanian (89′ Passeri), Pondini (74′ Ferrara), Brignoli; Clelland (55′ Kullashi), Sabatino. A disposizione: Mella, Nagy, Monterubbiano, Sciabica, Durand. Allenatore: Gianpiero Piovani.

COMO: Korenciova; Cecotti, Schaathun Bergersen, Cox, Lundorf Skovsen; Karlenas, Skorvankova (42′ Hilaj), Vaitukaityte (74′ Picchi); Monnecchi (74′ Arcangeli), Sevenius, Martinovic (58′ Baldi). A disposizione: Gilardi, Lipman, Pastrenge, Masu, Bianchi. Allenatore: Marco Bruzzano

Fonte tabellino: canalesassuolo.it
Fonte foto: sassuolocalcio.it

You may also like

Il calcio femminile ha bisogno dei tifosi: il territorio è la vera ancora di salvezza per realizzare una crescita duratura del sistema

Il tifoso che va allo stadio sembrerebbe una